Estate in sicilia

PROVINCIA DI CATANIA - GIARRE

i più bei luoghi di sicilia. Discutiamone nel forum !


le più belle isole della sicila. Discutiamone nel forum

 

Paesi della
provincia
Aci Bonaccorsi

 
Aci Catena

 
Aci Castello

 
Aci Sant'Antonio

 
Adrano

 
Belpasso

 
Biancavilla

 
Bronte

 
Caltagirone
Camporotondo 
Etneo

 
Castel di 
Judica

 
Castiglione 
di Sicilia

 
Fiumefreddo di Sicilia

 
Giarre

 
Grammichele

 
Gravina di Catania

 
Licodia Eubea

 
Linguaglossa

 
Maletto

 
Maniace
Mascalucia

 
Mazzarrone

 
Milo

Mascali

 

Militello in
Val di Catania

 

Mineo

 
Mirabella Imbaccari

 
Misterbianco

 
Motta Sant'Anastasia

 
Nicolosi

 
Palagonia

 

Paternò

 
Pedara

 
Piedimonte Etneo

 
Raddusa

 
Ragalna

 

Ramacca
 

 

Randazzo

 
Riposto

 
Sant'Alfio

 
San Cono

 
San Giovanni
la Punta

San Gregorio
di Catania

 
San Michele
di Ganzaria

 
San Pietro
Clarenza

 
Santa Maria
di Licodia

 
Santa Venerina

 
Sant'Agata
li Battiati

 
Scordia

 
Trecastagni

 
Tremestieri
Etneo

 
Valverde

 
Viagrande

 
Vizzini

 
Zafferana

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

STORIA
Nel suo territorio forse fù fondata nel VII sec. A.C.. la colonia calcidese di Callipoli.

Tuttavia la prima urbanizzazione risale all’epoca in cui il territorio faceva parte della Contea di Mascali, proprietà dei Vescovi di Catania. Le prime case, coloniche e rurali, sorsero intorno al 1550, periodo in cui Giarre non era a il cosiddetto “fondaco delle giarri”, un territorio pianeggiante e incolto.
I Vescovi proprietari concessero le loro terre in enfiteusi per lo più ad acesi e messinesi. In poco più di un secolo i grandi possedimenti incolti divennero luogo di pregiate colture. Nacquero così le due piccole comunità di Giarre e Riposto. Giarre acquistò una sempre maggiore importanza economica, anche per lo spostamento verso il mare della strada consolare a causa del terremoto del 1693. Nel 1784 fu costruita una strada che dal centro di Giarre portava alla marina di Riposto, da cui le merci partivano per i porti del Mediterraneo, l'attuale Corso Italia.

 

 


MONUMENTI
Il centro del paese è costituito da via Callipoli e via Archimede, oggi corso Italia, su di esse si affacciano molti palazzi costruiti dalla ricca borghesia di fine Ottocento e inizi Novecento, in gran parte proveniente da Acireale. Nella piazza principale dove sorge il Duomo, grandioso e magnifico monumento neoclassico, dedicato a Sant'Isidoro Agricola. Iniziato nel 1794, con la facciata bugnata, ampio portico, due campanili di base quadrata e cupola con tamburo e finestre. Gli originali disegni di Pietro Valente, 1845, per il Duomo, furono portati a compimento dall'architetto lombardo Carlo Sada, con alcune modifiche. L'interno è ripartito da colonne binate doricheggianti e grandi arcate, ed è rischiarato dalla luce che inonda dalle finestre. Il grande organo, 1865, dei fratelli Serassi, è stato restaurato. 

NOTIZIE UTILI NOTIZIE UTILI
Municipio 
Indirizzo: Via Callipoli, 81
Tel.: 095 963111
Fax: 095 963234


Visita il sito del Comune
 
 

Per informazioni su itinerari, indirizzi, ed altro clicca qui sotto !

 

Visita le 

Isole Eolie

 Luoghi da Leggenda !

 

Visita Taormina

 Uno dei più bei palcoscenici della Sicilia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Si ringrazia il Comune di Acireale per le preziose informazioni forniteci
  

    

 

        

Risoluzione consigliata 1024 x 768.

Browser consigliato : Internet Explorer ver. 5.0 o successiva.

Estateinsicilia.it fa parte del Network 

" ITALIATURISMO.com - Alla scoperta delle preziosità italiane - " 

Ogni violazione o duplicazione del sito o di parte di esso 

sarà perseguita a termini di legge.

Production : FABIO FERRARA (2001). All rights reserved.

(Tutti i marchi sono registrati dai singoli proprietari)